Jump to content

luisa.figone

Members
  • Content Count

    3
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About luisa.figone

  • Rank
    Site Admin
  1. Buongiorno, siamo una snc, con contabilità semplificata. Primo quesito: Siamo in perdita, come l'anno scorso, e ho la bellezza di 162.000€ di CESPITI.. Però non tutti questi oggetti sono più azienda, non so dove siano finiti, e soprattutto altri li abbiamo ma non più funzionanti, cosa devo fare a riguardo? e soprattutto, non capisco, se io vado a levare un Tot da questa somma, vado ad aumentare o diminuire il reddito finale? Sottolineo che non sono stati venduti (i macchinari che non ho più) ne tanto meno ho un Formulario rifiuti che ne indica il macero. Quindi non so dove li abbiano fatti sparire. Secondo quesito: Essendo, come gia detto una snc, quali stampe devo effettuare obbligatoriamente a fine anno, io per il 2017 avevo stampato queste, ma non so se sono tute: - REGISTRO FATTURE ACQUISTO E DI VENDITA - LIQUIDAZIONE IVA MENSILE - SPESOMETRO - CERTIFICAZIONE UNICA AZIENDA, PROFESSIONISTI, E DIPENDENTI - CON RELATIVO BROGLIACCIO DELLE RITENUTE - BILANCIO - MAGAZZINO (scritto io a mano su excel, va bene?) - IRAP E MOD. UNICO - STAMPA FATTURE DA EMETTERE E DA RICEVERE - LIBRO DEI CESPITI - LIBRO GIORNALE - TUTTI GLI F24 DELL'ANNO Io ringrazio davvero di cuore. Luisa
  2. Buongiorno a tutti. Io ho un fornitore con cui ho un debito di € 3.000 dopo molti solleciti arriviamo ad un accordo di pagargliene solo € 2.000 . Noi paghiamo questi € 2.000 Lui mi rilascia un foglio intestato e firmato con titolo: QUIETANZA LIBERATORIA in cui mi indica che non ha più nulla da pretendere da noi, che abbiamo saldato il debito. Ecco, io ora pero in contabilità mi risulta sempre un debito di € 1.000 con loro. Poichè ho: Debito vs. il fornitore € 3.000 Pagamento € 2.000 Questa quietanza liberatoria la posso registrare per far andare a zero il fornitore oppure oltre alla quietanza devo pretendere una Nota di Credito? Vi ringrazio tanto. Cordiali saluti,
  3. Buongiorno a tutti. Io ho un fornitore con cui ho un debito di € 3.000 dopo molti solleciti arriviamo ad un accordo di pagargliene solo € 2.000 . Noi paghiamo questi € 2.000 Lui mi rilascia un foglio intestato e firmato con titolo: QUIETANZA LIBERATORIA in cui mi indica che non ha più nulla da pretendere da noi, che abbiamo saldato il debito. Ecco, io ora pero in contabilità mi risulta sempre un debito di € 1.000 con loro. Poichè ho: Debito vs. il fornitore € 3.000 Pagamento € 2.000 Questa quietanza liberatoria la posso registrare per far andare a zero il fornitore oppure oltre alla quietanza devo pretendere una Nota di Credito? Vi ringrazio tanto. Cordiali saluti,
×